ITASorrizontalestihl-logo

 

prezzieabbonamenti.png
GHIACCIO SCUOLA
Giovedì 26 Febbraio 2015 20:25

alt

Per ulteriori informazioni sequite questo link.

 

 
Val di Fassa - Vipiteno 0-3
Domenica 01 Febbraio 2015 12:00

Per la trentaseiesima giornata della Serie A, il Val di Fassa affronta tra le mura amiche la squadra dominatrice del Playoff Round, il Vipiteno. Roster al completo per gli ospiti, mentre tra i padroni di casa mancano Tillanen (al suo posto Gianni Scola) e il lungodegente Gilmozzi.

In avvio di match gli ospiti trovano subito la via della rete con Braito che sfrutta un indecisione della difesa di casa e buca Scola tra i gambali. La rete subita manda allo sbaraglio i giocatori di casa che rischiano di subire anche la seconda marcatura dopo pochi secondi ma Scola dice no a Stofner con un grande intervento. Il Vipiteno continua la sua pressione in superiorità numerica con Walthers e Naatanen, Scola però è bravo a stoppare il doppio tentativo. Sul finale di periodo il Fassa avrebbe una clamorosa occasione per accorciare con 1'16 da giocare in doppia superiorità numerica, ma Puurula sembra insuperabile sopratutto per Bjork e Vidgren, i più attivi nell'occasione.

Nel secondo periodo il Vipiteno torna a mettere sul ghiaccio la grande intensità vista nel primo periodo, e in due differenti situazioni di superiorità numerica oltre che da uno Scola ispirato vengono stoppati anche dai due pali colpiti da Owens prima e da Stofner poi. La marcatura é nell'aria e arriva al 6'27 con un tiro dalla distanza di De Luca che trova impreparato il goalie di casa. Subito dopo i ladini abbozzano una pressione, e prima Marchetti in break-away e poi con DaTos impegnano severamente il goalie ospite. in inferiorità numerica i padroni di casa arrivano vicini alla marcatura con Bernard che scatena un pericoloso contropiede sul quale Puurula mette una pezza. sul finale pericoli per i ladini, con Naatanen che lascia partire dalla propria area un siluro terra-aria di rara potenza che si stampa sulla traversa e servirà l'istant replay per non assegnare la marcatura.

Nel terzo periodo i ritmi calano e le emozioni si contano sulle punte delle dita, con entrambe le squadre soddisfatte o rassegnate al risultato che, dopo soli 30 secondi viene portato da Owens sul 3-0 nonostante la rete fosse probabilmente viziata da un bastone eccessivamente alto sopra la testa di Gianni Scola. Il cronometro scorre veloce e nonostante i tentativi dei ladini di siglare almeno la marcatura della bandiera vengono stoppati da un Puurula che nega ogni gioia agli avanti di casa. Il cronometro scorre veloce e la sirena finale decreta la vittoria dei Broncos.

I ladini, conquistata giovedì la matematica certezza di accedere ai pre-playoff oggi raggiungono anche la certezza di chi sarà l'avversario, ovvero il Gherdeina ultima classificata del Master Round. Per la truppa di Kostner si prospetta una settimana di riposo per rifiatare visto che il campionato sarà interrotto per la partecipazione del Blue Team al'EIHC di Vienna, nella speranza di recuperare il goalie titolare Tillanen e agli interpreti dell'attacco ladino una maggior concretezza sotto porta. il prossimo appuntamento sarà martedì 10 febbraio a Caldaro, mentre tra le mura amiche dello Scola si disputerà l'ultimo match di questa seconda fase contro l'Appiano giovedì 12.

SHC Fassa - SSI Vipiteno Weihenstephan 0-3 (0-1/0-1/0-1)
Marcatori: 01:11 (0-1) G.Braito; 26:27 (0-2) I. DeLuca (D.Erlacher/F.Hackhofer); 40:29 (0-3) J.Owens (J.Walters);

Leggi tutto...
 
Val di Fassa - cortina 4-0
Venerdì 23 Gennaio 2015 00:47
(Da hockeyghiaccio.net) - Seconda partita consecutiva del Fassa in casa che, all’inizio della terza parte delle seconda fase, sfida il Cortina. La formazione trentina cerca la conferma del quinto posto nel Playoff Round mentre gli ospiti, dopo la vittoria in rimonta contro il Gherdeina, devono trovare punti importanti per confermarsi in seconda posizione, sempre per quel che riguarda il Playoff Round. Il Fassa deve rinunciare a Ryhanen, per una giornata di squalifica, all’infortunato Gilmozzi, ma ritrova Casagranda, Bjork e Testori. Il Cortina recupera il capitano Giorgio De Bettin, assente per un risentimento muscolare dal 26 dicembre, e schiera in porta Marcello Valle Da Rin. Fuori per turnover Borelli. Assenti ancora Baldo, Moser, Adami, Tilaro e Bravin. 
 
S’inizia sui binari dell’equilibrio allo Scola ma con il passare dei minuti sembra il Cortina ad avere le maggiori chance di portarsi in vantaggio. Il rientrante De Bettin saggia i riflessi di Tillanen che risponde presente. La formazione ampezzana, però, non riesce ad avere ragione della difesa avversaria anche se nelle ultime battute di tempo si assistono ad attacchi in serie. Nella seconda frazione la gara è più spezzettata per le prime penalità dell’incontro ma nessuna delle due squadre se ne avvantaggia. L’equilibrio della serata è spezzata dalla rete di Mattia Bernard che, a 22 secondi dalla fine del tempo centrale, finalizza un bel passaggio di Tony Vidgren. Nella ripresa partenza bruciante dei ladini che giocano con grande intensità ed intorno al 45’, in soli 25’’, allungano sul 3-0 con le reti in serie di Mattia Bernard e Michele Marchetti. Un Fassa d’orgoglio che poi si difende con ardore sulle superiorità avversarie che non cambiano il risultato. Da segnalare anche 2’ +10’ per Thomas Dantone.  Quando il Fassa usufruisce del primo powerplay del terzo tempo non sbaglia e realizza il poker con Martin Castlunger. Un Fassa che festeggia anche il primo shutout stagionale del finlandese Tillanen e che consolida il quinto posto del Playoff Round  avvicinandosi all’Egna. Il Cortina scala in terza posizione superato dall’Appiano vittorioso proprio contro l’Egna. 
SHC Fassa - Hafro Sg Cortina 4-0 (0-0/1-0/3-0)
Marcatori: 39:39 (1-0) M.Bernard (T.Vidgren/M.Valeruz); 44:44 (2-0) M.Bernard (E.Chelodi/M.Marchetti); 45:09 (3-0) M.Marchetti (P.Bjork/M.Bernard); 58:29 (4-0) M.Castlunger (P.Bjork/C.Lorenzi) in sup.num.; 
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 185

ITASverticale
 
 
 
2008 - 2013 Hockey Club Fassa sdrl - P.IVA 01402560229 - Sede legale: via Doleda 8 - Fraz. Alba - 38032 Canazei (TN) c/o Stadio del Ghiaccio
Ufficio reg imprese: TN n. 01402560229 - Iscr. REA n. 0135323 Capitala sociale € 10.400,00 stato liquidazione: NO Societá a socio unico: NO